Razzia in canonica a Merate  I ladri in fuga con tremila euro
MERATE - La canonica dove è avvenuto il furto (Foto by Fabrizio Alfano)

Razzia in canonica a Merate

I ladri in fuga con tremila euro

Il raid domenica sera, tra le 20.30 e le 22.30

Aperti armadi e cassetti alla ricerca di soldi e ori

Furto in canonica a Merate. Il bottino su cui i ladri hanno messo le mani è di oltre 3 mila euro, ma la quantificazione è ancora in corso.

L’incursione negli alloggi dal prevosto don Luigi Peraboni è avvenuta nella tarda serata di domenica.

Presumibilmente, i malviventi si sono introdotti nel parco della canonica tra le 20,30 e le 22,30. Attraversata l’area verde, lontano da occhi indiscreti, si sono quindi aperti un varco nell’abitazione del parroco attraverso una portafinestra piuttosto nascosta. Una volta dentro, si sono messi alla ricerca di denaro contante: hanno quindi messo a soqquadro tutti i locali.

Nella loro meticolosa, ma veloce ispezione hanno passato al setaccio tutti gli ambienti, aprendo ogni armadio e controllando ogni cassetto, visitando prima la segreteria, quindi l’appartamento privato di don Luigi e infine anche la sacrestia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA