«Ponte, Ferrovie ci dia risposte certe

Siamo pronti a proteste clamorose»

Il Comitato San Michele: «Volevamo fermare il Giro di Lombardia»

Appello ai sindaci e alla Regione: «Ridurre o sospendere le tasse»

«Ponte, Ferrovie ci dia risposte certe Siamo pronti a proteste clamorose»
Da sinistra, Marco Ardenghi, Ruben Bergonzi ed Elisa Biffi

Il comitato ponte San Michele su Rfi preme affinché i lavori per la ristrutturazione del ponte che collega Paderno con Calusco partano il prima possibile. Forte di oltre 1.500 associati (per ora) si dice pronto a mettere in campo anche forme di protesta clamorose.

«Avevamo pensato di bloccare il ponte di Brivio e il Giro di Lombardia - rivela il presidente Ruben Bergonzi - ma poi abbiamo scelto di non causare problemi ai corridori. Abbiamo comunque intenzione di farci sentire. Tra una decina di giorni, se non otterremo risposte alle nostre domande, organizzeremo una manifestazione».

Si pensa anche alla disobbedienza fiscale: « Ai sindaci e alla Regione chiederemo di sospendere o di ridurre drasticamente le tasse che dovranno essere pagate il prossimo 30 novembre e 18 dicembre».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola domani, mercoledì 24 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA