“Pirata” in fuga perde la targa  Subito identificato e denunciato
Sul posto i carabinieri di Merate

“Pirata” in fuga perde la targa

Subito identificato e denunciato

Missaglia, scontro sabato notte lungo la Sp 54, all’altezza del Caffè Mania

Dopo avere causato l’incidente, non si è fermato ed è scappato. Peccato per lui che però, senza evidentemente rendersene conto, abbia perso la targa sul luogo dello scontro. Di conseguenza, i carabinieri della compagnia di Merate, subito intervenuti sul posto, non ci hanno messo molto a individuarlo.

Dopo averlo rintracciato, l’automobilista è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso e già nella giornata di oggi la sua posizione dovrebbe essere presa in considerazione dal magistrato di turno.

Lo scontro tra due mezzi che procedevano nella opposta direzione è avvenuto sabato notte, poco prima di mezzanotte, lungo la Sp 54, all’altezza del Caffè Mania.

Ad avere la peggio, un uomo di 45 anni e il figlio di 5 che viaggiavano a bordo di una Peugeot e che procedevano in direzione di Montevecchia. Nella direzione opposta, invece, l’auto pirata che, dopo essersi scontrata con la Peugeot, una volta rimessasi in carreggiata, ha rapidamente lasciato il luogo dell’impatto, dandosi alla fuga, sperando così di non dovere pagare per le conseguenze dell’incidente.

Per prestare soccorso agli occupanti dell’auto di marca francese sono subito intervenuti i mezzi di soccorso: un equipaggio della Croce Bianca di Besana Brianza e l’automedica con a bordo il medico.

I due feriti, che stavano bene ed erano coscienti, sono stati caricati in ambulanza in codice giallo, giungendo poi al pronto soccorso in codice verde, dove sono stati medicati dal personale in servizio, per essere poi dimessi la mattinata successiva.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA