Piazza fuori dal Comune  la giunta evita il flop
Merate - La nuova piazza “Fuori dal Comune”

Piazza fuori dal Comune

la giunta evita il flop

Merate, l’iter è stato completato nell’ultimo giorno utile

Procopio esulta: «Una maratona, ma ce l’abbiamo fatta»

«Siamo arrivati proprio sul filo di lana. È stata una vera maratona, ma ce l’abbiamo fatta, con la pubblicazione proprio all’ultimo giorno utile».

L’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Procopio saluta il termine dell’iter preliminare per la realizzazione della “Piazza fuori dal Comune”, che sarà realizzata dietro il municipio, palazzo Tettamanti, e sopra il nuovo parcheggio interrato che aprirà nei prossimi giorni.

Tutti i documenti necessari all’indizione della gara sono infatti stati redatti e pubblicati: «Un lavoro di un mese senza respiro - racconta l’assessore - soprattutto per avere tutti i via libera, a partire da quello della Soprintendenza ai beni ambientali. C’era infatti il rischio concreto che non potessimo poi più utilizzare gli spazi finanziari ed i finanziamenti concessi, perdendo una grande opportunità».

Si parla infatti di un investimento da 550 mila euro.

«Nelle prossime settimane - prosegue Procopio - gli uffici dovranno predisporre il bando e la gara d’appalto. Queste procedure possono sempre comportare qualche impedimento, quindi è impossibile al momento definire una data per l’inizio dei lavori. Sono comunque fiducioso che inizieranno nella primavera del 2018, poi il completamento dovrebbe avvenire nel 2019».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA