Olgiate, il semaforo accende le polemiche  «Penalizza i residenti e porta traffico»
Il semaforo lungo la Sp 342, all’altezza dell’incrocio con via Ca’ Nova e via Mirasole

Olgiate, il semaforo accende le polemiche

«Penalizza i residenti e porta traffico»

C’è anche chi accusa il Comune

di voler fare cassa con le telecamere “leggi-targa”

Subito polemiche per la riaccensione del semaforo lungo la Sp 342, all’altezza dell’incrocio con via Ca’ Nova e via Mirasole, nel territorio di Olgiate.

A criticare, per motivi diversi la decisione dell’amministrazione del sindaco Giovanni Battista Bernocco, avallata dalla Provincia di Lecco, non sono soltanto i residenti della zona, ma anche il gruppo di minoranza in consiglio comunale.

Se infatti i primi si lamentano perché il semaforo favorisce chi entra in paese, ma penalizza chi ne esce, l’opposizione sostiene invece che prima di tutto sarebbe stato necessario utilizzare i fondi a disposizione per aumentare la sicurezza delle strade da cui ora transita il traffico.

La polemica impazza anche sui social network, dove alcuni attaccano la maggioranza di Bernocco accusandola di volere «fare cassa» con il nuovo semaforo, dal momento che, sul traliccio, sono state installate telecamere che controllano, e multano, gli attraversamenti con il rosso, i veicoli senza assicurazione e quelli privi di revisione.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA