Olgiate, famiglia sommersa dalla piena  Salvati dai residenti del Mulino Nuovo
Olgiate - La Mercedes qui ormai fuori pericolo: è stata spinta a braccia fuori dalla zona critica

Olgiate, famiglia sommersa dalla piena

Salvati dai residenti del Mulino Nuovo

Paura in via Pilata per una coppia di Mondonico con il figlio di nove anni

Salvati dai residenti della zona che hanno visto la loro auto sommersa dall’acqua. Sono scampati ad una brutta avventura marito, moglie e figlioletto nel pomeriggio di domenica mentre transitavano in via Pilata, subito dopo l’incrocio con via Pianezzo, per poi dirigersi verso nord in direzione Scarpone.

La coppia, residente a Mondonico, viaggiava a bordo di una Mercedes Glk, il figlio di circa 9 anni seduto dietro, proprio mentre il Molgora straripava e inondava la strada.

Arrivavano da Cicognola e nel tratto davanti alla Sbianca sono riusciti a passare nonostante l’acqua alta. Ma una volta superato il dosso dell’ex passaggio a livello, proprio in corrispondenza del ponticello sul Molgora, la carreggiata si abbassa, formando una sorta di foppa, mentre la strada costeggia il Molgora che compie una brusca curva a gomito verso Pianezzo.

Proprio in quel punto di strada l’auto si è come inabissata causando un’onda di piena che ha superato il tettuccio; il motore si è spento e la famiglia è rimasta bloccata in mezzo all’acqua, alta circa 70 centimetri.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, martedì 9 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA