Montevecchia piange la sua Carlina  «È stata davvero il sindaco di tutti»
MONTEVECCHIA - Carla Brivio (Foto by Archivio Cardini)

Montevecchia piange la sua Carlina

«È stata davvero il sindaco di tutti»

Primo cittadino dal 2002 al 2012, se ne è andata a 81 anni

Mascheroni: «È stata per noi un bellissimo dono»

All’alba, dopo una malattia durata qualche anno, se ne è andata Carla Brivio. Aveva 81 anni e a Montevecchia ha dedicato gran parte della sua vita.

Vice per decenni dell’ex sindaco Eugenio Mascheroni, Carlina, come la chiamavano tutti, è stata primo cittadino dal 2002 al 2012.

«Per il nostro paese, Carla è stata un bellissimo regalo - dice Mascheroni - Non era sposata, ma aveva la famiglia più numerosa di tutti. Durante i suoi quaranta anni di amministrazione, si è occupata di tutti, e di tutti i problemi. Con un occhio di riguardo alla scuola e al settore dell’assistenza sociale. Era un ottimo sindaco e ci mancherà».

Profondamente addolorato anche Antonio Rusconi, sindaco di Valmadrera: «Se Mascheroni è stato il sindaco delle opere pubbliche, Carla ha caratterizzato il suo mandato per l’impegno nel mondo del sociale, per l’attenzione alle piccole cose e ai casi delle persone. Il suo modello di vita è stato il cardinale Martini, non solo quando stava bene, ma anche nella malattia, che li ha uniti».

I funerali si svolgeranno sabato alle 16 nel salone dell’oratorio a causa dell’inagibilità della chiesa, dove sono in corsi interventi di ristrutturazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA