Merate, San Rocco diventa comunale  «Ora risaneremo il laghetto»
Merate - Lo specchio d’acqua è ampio quasi quattromila metri quadri

Merate, San Rocco diventa comunale

«Ora risaneremo il laghetto»

Resterà al municipio per quarant’anni a titolo gratuito

Sarà finalmente risanato e ripulito lo stagno di San Rocco a Merate.

Con l’ultima giunta, è stato infatti approvata una delibera di indirizzo con cui si dà mandato all’ufficio tecnico di procedere all’acquisizione al patrimonio pubblico del laghetto e di una striscia di terreno su cui verrà realizzato un marciapiede.

Il laghetto ha una superficie complessiva di poco meno di 4 mila metri quadrati mentre la striscia di terreno su cui sarà realizzato il camminamento è di 450 metri quadrati.

L’accordo tra l’amministrazione e la Immobiliare Cascina Beatrice, proprietaria dell’area, è stato favorito dal lavoro dell’assessore Giuseppe Procopio, che proprio il giorno prima della riunione dell’esecutivo ha ottenuto da parte del tecnico della proprietà l’accordo firmato.

Si conclude così una vicenda che aveva visto le sue prime battute ai tempi dell’assessore Massimiliano Vivenzio e che, data per risolta più volte, non si era in realtà mai sbloccata. Ora, invece, ci siamo per davvero. L’ultimo passaggio, ormai solo burocratico, riguarderà la firma, davanti a un notaio, dell’atto di cessione dei beni per quarant’anni e a titolo gratuito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA