Merate, Holi Trip e tifoserie
Vietati l’alcol e le bevande d’asporto

Merate Oggi a partire dalle 14 nel prato a Brugarolo sono attesi cinquemila adolescenti Domani invece preoccupazione per il finale di campionato, niente vendita di vetro e lattine

Merate, Holi Trip e tifoserie Vietati l’alcol e le bevande d’asporto
I ragazzi dell’Holi Trip due anni fa a Brugarolo, oggi si ripete

Sarà un weekend bollente per la città. E non solo per il caldo record. Oggi, dalle 14, in un prato a Brugarolo, sono attesi cinquemila adolescenti che da due anni non vedono l’ora di sfogarsi, ballare, cantare, sudare e ritornare a fare festa tutti insieme. Domani pomeriggio, invece, le vie centrali di Merate rischiano, come è accaduto l’anno passato, di essere invasi dai tifosi della squadra che vincerà il campionato di serie A.

Evitare disordini

Per evitare disordini e disagi, sabato il sindaco ha firmato tre ordinanze, due delle quali vietano espressamente l’uso di alcol.

Massimo Panzeri ha infatti detto no, come aveva già fatto in passato, all’alcol per tutti coloro che parteciperanno alla festa colorata di Holi trip ma anche per coloro che, sventolando bandiere e cantando canzoni di club, al ritmo sincopato dei clacson, domenica sera dovessero decidere di invadere il centro città per festeggiare la vittoria del campionato.

Per gli adolescenti che festeggeranno l’ormai prossima fine dell’anno scolastico nel pratone di Brugarolo, dietro alla fattoria Laghetto, il sindaco ha istituito un’ampia zona esterna alla festa dove a chiunque sarà vietato l’uso di alcol.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 21 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA