Merate, dopo i vandalismi, furti nella cassa

Il centro anziani sempre nel mirino

Gli episodi nel giro di pochi giorni, i ladri hanno forzato la porta e portato via 100 euro

Sconfortato il gestore: «Abbiamo collegato l’allarme con la casa dei carabinieri per sicurezza»

Merate, dopo i vandalismi, furti nella cassa Il centro anziani sempre nel mirino
L’edificio preso di mira dai vandali e dai ladri è frequentato quotidianamente da centinaia di anziani

Due furti in due settimane al centro anziani di piazza don Minzoni. Due incursioni che hanno fruttato poche decine di euro a chi si è introdotto nella struttura gestita dall’associazione ricreativa ma che esaspera una situazione già critica e che si somma ai vandalismi che hanno avuto per bersaglio l’edificio frequentato da centinaia di anziani tutti i giorni.

Tra mercoledì e giovedì

L’ultimo episodio risale alla notte tra mercoledì e giovedì quando, approfittando dal buio, passando dal cortile interno, qualcuno si è avvicinato alla porta sul retro e l’ha forzata.

Una volta raggiunta la cassa del bar, l’ha aperta e si è intascato poco meno di 100 euro. Vale a dire il fondo cassa lasciato sul posto per permettere a chi lavora al bancone di dare il resto a chi si ferma per un caffè o un calice di vino.La scoperta è stata fatta dai gestori che, quando il pomeriggio successivo si sono recati in piazza per aprire come di consueto alle 14, hanno trovato il cassetto a terra e la porta aperta.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 23 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA