Merate, conclusi i lavori all’istituto Viganò  L’anno scolastico parte in sicurezza
Terminati i lavori di messa in sicurezza dell’istituto Viganò

Merate, conclusi i lavori all’istituto Viganò

L’anno scolastico parte in sicurezza

In tempo con l’avvio delle lezioni risolti i rischi di sfondellamento dei solai nelle aule Sono stati sistemati anche i locali igienici, accessori e tecnici e spazi dedicati ad archivio

Partiranno in una scuola quasi completamente rinnovata le lezioni all’istituto Francesco Viganò di Merate, che da tempo necessitava di interventi soprattutto sotto il profilo della sicurezza.

Lavori della Provincia

Alla scuola superiore meratese erano stati riscontrati rischi di sfondellamento dei solai in varie aule, dopo un’indagine effettuata dalla ditta Crea.Mi Srl di Milano, a cui la Provincia di Lecco aveva affidato un incarico. Non solo si è intervenuti sulle zone ad elevato rischio di distacco di pezzi di intonaco, dove le opere erano assolutamente necessarie e non più rinviabili, ma anche in aule dove il rischio era meno alto.

Sono state così messe in sicurezza 12 aule per attività normali, dove si svolgono le lezioni frontali e altre 3 aule per attività speciali, dedicate ai laboratori informatici e di chimica. Il consolidamento dei soffitti ha riguardato anche tre uffici, tra cui la presidenza e gli uffici amministrativi, l’aula magna, la biblioteca, il locale bar e vari locali a servizio della palestra, tra cui gli spogliatoi ed i bagni.

Non solo, sono stati interessati anche una ventina tra locali igienici, accessori e tecnici, due spazi dedicati ad archivio e magazzino, gli atri, gli ingressi, i vani scala ed i corridoi. «Come promesso in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico abbiamo completato i lavori nell’istituto scolastico – dice la consigliera delegata all’istruzione, Marinella Maldini - con la ditta incaricata e con il dirigente scolastico abbiamo definito la tempistica degli interventi, cercando di non ostacolare il corretto svolgimento delle lezioni e di limitare i disagi per gli utenti nel precedente anno scolastico.

Ringrazio il dirigente scolastico il personale, gli studenti e le famiglie per la pazienza e la comprensione dimostrate in questa fase, necessaria per garantire la massima sicurezza e l’incolumità agli utenti delle scuole».

Intanto, oltre all’avvio dell’anno scolastico, il Viganò si appresta alla presentazione di alcuni corsi serali che verranno svolti nell’istituto.

Anche la simulazione

Ci sarà il giovedì 13 settembre alle 19 e verranno illustrati i corsi di Cnc, Cad e Solidworks, programmazione di macchine utensili a controllo numerico e disegno tecnico assistito da pc. Per ciascun corso sarà presentato un breve saggio con simulazione, sono ancora disponibili 5 posti e le iscrizioni rimarranno aperte fino ad esaurimento.

Sono corsi ad indirizzo meccanico finalizzati alla formazione, riqualificazione e riconversione professionale di lavoratori o di giovani che hanno precocemente abbandonato gli studi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA