Lite tra richiedenti asilo  Donna ferita a un braccio
Cernusco - La donna ferita in via Papa Giovanni XXIII

Lite tra richiedenti asilo

Donna ferita a un braccio

Cernusco Lombardone, il parapiglia nell’appartamento

che ospita otto nigeriane. Esasperati gli altri residenti

Riflettori di nuovo accesi sul Cas, il centro di accoglienza straordinario aperto nell’ottobre scorso in via Papa Giovanni XXIII, a Cernusco.

Stasera, poco prima delle 20, c’è stato l’ennesimo “incidente” che ha visto come protagoniste le otto richiedenti asilo di origine nigeriana ospitate nella palazzina.

È scoppiata una lite per futili motivi. Gli animi si sono surriscaldati e alcune delle donne sono passate dalle parole ai fatti. Nel corso del violento parapiglia, una vetrata è andata in frantumi e una delle africane coinvolte è rimasta ferita a un braccio da un coccio.

La lesione non era grave: soccorsa da un’ambulanza, la migrante è stata trasportata in ospedale (in codice verde) per essere medicata.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, lunedì 11 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA