La palestra della Manzoni in primo piano  Panzeri accelera sulla opere pubbliche
La palestra del collegio Manzoni. Si valuta il trasloco degli studenti all’impianto di via Turati

La palestra della Manzoni in primo piano

Panzeri accelera sulla opere pubbliche

Merate: «In settimana partirà la ricerca

dell’impresa che realizzerà la struttura»

Giusto il tempo di ricevere le consegne da Giuseppe Procopio, e Massimo Panzeri, novello sindaco ma anche assessore ai Lavori pubblici di Merate, si è subito rimboccato le maniche della camicia e si è messo al lavoro.

Il settore, d’altra parte, lo conosce bene, avendo gestito in città per cinque anni, tra il 2009 e il 2014, ai tempi del sindaco Andrea Robbiani.

Per questo motivo, non ci ha messo molto a riambientarsi e ficcarsi in testa il casco, iniziando a impartire direttive per gestire questo o quel cantiere.

«La prima questione di cui mi sto già occupando - racconta - è quella della palestra del collegio Manzoni. Dopo la revoca per inottemperanza contrattuale dell’appalto all’azienda che si era aggiudicata i lavori l’anno scorso, era già mia intenzione far uscire questa stessa settimana la manifestazione di interesse per l’opera. Purtroppo c’è stato il problema del crollo dell’americana dell’auditorium. La prossima settimana, tuttavia, provvederemo. La manifestazione di interesse resterà pubblicata quindici giorni. Le aziende interessate avranno a disposizione i tempi canonici per la presentazione delle offerte al ribasso. Per la fine dell’anno, considerato che di mezzo ci sono anche le vacanze, conto di far partire il cantiere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA