Il messaggio di Gilardi al sindaco di Airuno  «Voglio tornare a casa. Ma sto bene»
Airuno - Alessandro Milani e Carlo Gilardi in un frame tratto dalla trasmissione

Il messaggio di Gilardi al sindaco di Airuno

«Voglio tornare a casa. Ma sto bene»

In un’audio le parole dell’anziano professore

protagonista di un servizio de “Le Iene”

«Ringrazio il sindaco e i suoi collaboratori per il fatto di essersi interessati alla mia salute. Voglio però rassicurare tutti sul fatto che sto bene e che voglio tornare ad Airuno, perché è lì che si svolge la mia vita. E so che si sta lavorando in questa direzione. Voglio salutare tutti, in particolare il sindaco, i suoi collaboratori e, in particolare, la sua mamma».

Queste le parole di Carlo Gilardi, affidate a un audiomessaggio registrato dall’avvocato Elena Barra nel luogo in cui si trova dalla fine dello scorso ottobre, è fatto ascoltare al sindaco di Airuno Alessandro Milani, a cui erano indirizzate.

Dopo avere ascoltato il messaggio, il primo cittadino di Airuno si è sentito più tranquillo. «Carlo, che conosco da quando sono piccolo, mi è apparso lucido come sempre e tranquillo, non agitato come nel servizio televisivo - dice Milani - Sentire la sua voce, mi ha profondamente emozionato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA