Il campo sintetico più vicino a fare gol  Primo sì al progetto del Ferrario
Merate - Erba sintetica al posto di quella naturale al Cavalier Ferrario

Il campo sintetico più vicino a fare gol

Primo sì al progetto del Ferrario

Merate, previsto un investimento pari a 370mila euro

Cifra molto inferiore ai 450mila ipotizzati dal Comune

A tappe forzate verso la realizzazione di un campo sintetico all’interno dello stadio Cavalier Ferrario di Merate.

La giunta del sindaco Andrea Massironi ha infatti approvato il progetto preliminare che, rispetto alle stime iniziali di 450 mila euro, ne prevede uno di 370 mila euro.

Il passaggio dell’altra sera è il secondo dei quattro necessari per riuscire a soddisfare una delle richieste che da anni avanza la società di calcio Acd Brianza Cernusco Merate.

La prima tappa è stata quella costituita dall’approvazione della mega variazione di bilancio alla fine di novembre. In quell’occasione, l’amministrazione cittadina aveva messo a bilancio 450 mila euro per i lavori allo stadio. Già in quell’occasione, tuttavia, il sindaco aveva precisato che si trattava di una cifra “gonfiata”, dal momento che il progetto ancora non c’era e che, successivamente, il Comune si sarebbe aspettato ribassi in sede di gara.

Il progetto, benché preliminare, adesso c’è. È stato preparato, a proprie spese, dalla società calcistica e una spesa di 370 mila euro.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA