Giovane, piccolo, con gli occhiali da sole
Merate, è l’identikit del ladro di biciclette

Agisce nei piazzali davanti alle scuole superiori oppure nei pressi della chiesa

Giovane, piccolo, con gli occhiali da sole Merate, è l’identikit del ladro di biciclette
L’ingresso secondario del liceo Agnesi da cui passa il ladro

Ladri di biciclette a Merate. Non è il remake del celeberrimo film di Vittorio De Sica, ma la cronaca di quello che sta accadendo nelle ultime due settimane in città.

Sono infatti almeno quattro le due ruote sparite in una decina di giorni per mano di ignoti che probabilmente le rivendono sul mercato nero.

Due bici hanno preso il volo nel piazzale del liceo Agnesi di Merate, una terza in quello poco distante dell’istituto Viganò, sempre in via dei Lodovichi, mentre la quarta è sparita domenica fuori dalla chiesa parrocchiale di Merate.

Nelle mani dei carabinieri della stazione di Merate c’è già l’identikit del colpevole di almeno due dei quattro furti registrati, anche se non è da escludere che la lista sia più lunga e che di altri colpi, fino ad ora, non si sia ancora saputo nulla.

Preziosi i fotogrammi registrati dal sistema di video-sorveglianza che tiene sotto controllo i piazzali attorno al liceo Agnesi.

Le telecamere, come riferisce la dirigente scolastica Sabrina Scola , hanno infatti immortalato «un giovane minuto che, indossando un cappellino, occhiali da sole e mascherina per non farsi riconoscere, che si introduce nello spazio della scuola tra le 12 e le 13».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA