Finisce a pochi metri dai binari, salvato da due pali dell’elettricità

La vettura ha sbandato improvvisamente verso destra cadendo dalla riva

Finisce a pochi metri dai binari, salvato da due pali dell’elettricità
L’incidente avvenuto ieri, l’auto salvata dai pali della corrente

Se non fosse stato per la presenza di due pali della rete elettrica, sarebbero finiti direttamente sul binario. Questo quanto accaduto nel pomeriggio di ieri a Paderno d’Adda, lungo una parallela della strada delle Brigole. Erano le 16.30 quando una Polo grigia con a bordo un uomo di 49 anni e una ragazza di 17, stava percorrendo la carreggiata che si estende fra la linea percorsa dai treni da e per Milano e alcune aziende presenti in quell’area.

La vettura, secondo una prima ricostruzione, avrebbe sbandato improvvisamente verso destra, finendo giù dalla riva erbosa che separa il piano stradale dal binario unico, in un tratto non lontano dalla stazione cittadina.

L’utilitaria ha quindi finito la propria corsa con il muso contro i due pali di sostegno dell’impianto di elettrificazione della linea ferroviaria, a pochi passi dalla massicciata su cui corrono i convogli. In caso contrario l’utilitaria sarebbe finita direttamente sulla linea ferroviaria, con l’altissimo rischio di poter essere investita da un possibile treno in transito.

Le due persone a bordo hanno riportato lievi contusioni e sono stati accompagnati in codice verde al pronto soccorso dell’ospedale Mandic di Merate. Sul posto anche i Vigili del Fuoco per procedere alla rimozione della vettura e i tecnici di Rfi per le necessarie verifiche. Quanto avvenuto ha creato alcuni ritardi sulla tratta da e per Milano.

Al vaglio dei carabinieri l’esatta dinamica dell’accaduto. S.Sca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA