Contro un muro a Missaglia  Muore dopo quattro giorni di coma
Missaglia - L’uomo era stato estratto dall’abitacolo accartocciato dai vigili del fuoco

Contro un muro a Missaglia

Muore dopo quattro giorni di coma

Giorgio Fedele aveva 62 anni: era conosciuto a Montevecchia

Troppo gravi le ferite riportate da Giorgio Fedele, 62 anni residente a Montevecchia, nell’incidente di giovedì scorso a Missaglia.

Nella notte tra domenica e lunedì, il suo cuore ha smesso di battere e i medici del reparto di neorianimazione hanno purtroppo dovuto dichiararne il decesso.

Le sue condizioni, d’altra parte, erano risultate molto critiche già al momento del ricovero. All’ospedale Manzoni di Lecco, Fedele era infatti arrivato in codice rosso: a preoccupare erano soprattutto le lesioni alla testa.

Trasportato immediatamente nel reparto di neuro-rianimazione, Fedele era entrato in coma e da quel coma non si è purtroppo più risvegliato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA