Clandestini in casa di un amico  Scoperti dai carabinieri
COSTA MASNAGA - I clandestini sono stati identificati dai carabinieri

Clandestini in casa di un amico

Scoperti dai carabinieri

Costa Masnaga, erano in un appartamento di via per Rogeno

Per i cinque ivoriani è iniziato l’iter per l’espulsione

Traditi da una perdita d’acqua, che ha messo sul chi va là il padrone di casa.

Nella tarda mattinata di ieri, giovedì, ai carabinieri della stazione di Costa Masnaga era stata segnalata la presenza di extracomunitari clandestini in un appartamento di via Per Rogeno.

L’alloggio risultava affittato a un giovane cittadino della Costa d’Avorio regolare sul territorio nazionale. Ma al suo interno i carabinieri, giunti per controllare dopo la segnalazione, hanno trovato altri sette suoi connazionali, dei quali solo due titolari di permesso di soggiorno mentre gli altri del tutto privi di documenti d’identità.

I cinque, quattro uomini e una donna di età compresa tra i 18 ed i 25 anni, sono stati pertanto accompagnati alla compagnia dei carabinieri di Merate per l’identificazione mediante fotosegnalamento. Al termine degli accertamenti, condotti presso l’Ufficio Stranieri della Questura di Lecco per l’avvio dell’iter finalizzato all’espulsione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA