Basta tragedie sulla Provinciale 56  Arrivano marciapiede e spartitraffico
Imbersago - L’incrocio con via Molera

Basta tragedie sulla Provinciale 56

Arrivano marciapiede e spartitraffico

Imbersago, il cantiere partirà a fine agosto

e riguarderà anche lo svincolo con via Molera

Partiranno fra la fine di agosto e l’inizio di settembre i lavori di realizzazione del marciapiede lungo la strada provinciale 56, dalla Scala Santa fino alla rotonda all’incrocio con via Madonna del Bosco. Ma rispetto al progetto originario, di cui ormai si parla da un paio d’anni, c’è una modifica sostanziale che riguarda lo svincolo con via Molera, dove a fine aprile si verificò l’incidente costato la vita a Alessandro Osio, 53 anni, di Colico, professore alle scuole di Morbegno, che si stava recando a Verderio dalla famiglia.

«Verrà realizzata una aiuola spartitraffico centrale proprio alla confluenza fra la strada provinciale e via Molera – spiega il sindaco Fabio Vergani – una sorta di “fagiolo”, anche se è improprio chiamarla così. Non solo rallenterà i veicoli e le moto in transito, ma costituirà un elemento di sicurezza per chi svolta. Sia per chi esce da via Molera e deve dirigersi verso Arlate e Brivio, ma anche per chi provenendo da Imbersago lungo la strada provinciale deve svoltare in via Molera».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA