Bambino morso al volto da un cane. Trasferito in elisoccorso a Bergamo

Missaglia Il piccolo di 4 anni è stato ferito alla mandibola mentre giocava con il molossoide. Seri i danni subiti dal bimbo che probabilmente dovrà essere sottoposto a un intervento

Bambino morso al volto da un cane. Trasferito in elisoccorso a Bergamo
Il bambino di 4 anni è stato trasferito in elisoccorso all’ospedale di Bergamo
(Foto di Archivio)

Un morso al volto, nella zona della mandibola, probabilmente mentre giocava con il cane di amici di famiglia. Per questo motivo, nel corso della notte tra sabato e domenica, un bimbo straniero di 4 anni, che si trovava in un appartamento di Bariano insieme alla propria famiglia, è stato trasferito d’urgenza in elicottero al nosocomio di Bergamo, specializzato in interventi su piccoli pazienti.

I soccorsi

L’elisoccorso, con a bordo l’equipe medica che ha prestato i primi aiuti al bimbo aggredito dal cane, è atterrato nella zona tra Bariano e Maresso ben oltre la mezzanotte, quando le strade erano praticamente deserte.

I pochi che circolavano hanno però notato i sanitari muoversi velocemente, dirigersi verso un appartamento e uscire con una barella, sulla quale era steso il piccolo che piangeva. Dietro di lui, in stato di choc, la madre, che lo ha accompagnato in ospedale.

Tutta da ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Se ne stanno occupando le forze dell’ordine che, avvisati dell’incidente domestico, hanno raggiunti i sanitari per raccogliere direttamente le testimonianze dei coinvolti. Da quello che è stato possibile capire finora, la famiglia del bimbo, che non risiede a Missaglia, era arrivata a casa di amici in serata. Mentre gli adulti stavano tra di loro, il piccolo si è messo a giocare con il molossoide, solitamente tranquillo, di certo non aggressivo.

L’aggressione

A un certo punto, forse nella fase del gioco o forse perché il piccolo ha compiuto qualche gesto che al cane è apparso aggressivo, c’è stata la reazione dell’animale, che ha morso il bambino al volto. Un solo morso - ma starà alle forze dell’ordine cercare di stabilirlo - con il quale, forse, il cane nemmeno voleva ferire il bambino ma che ha comunque causato la ferita.

Appena resasi conto dell’accaduto, allertata dalle urla del piccolo, la donna ha scacciato il cane e chiamato i soccorsi. All’inizio, si temeva una vera e propria aggressione con conseguenze drammatiche per il bambino. Invece, per fortuna, come hanno potuto constatare i medici, il morso era stato unico.

Limitati, anche se seri, i danni subiti dal volto del piccolo che ora, con ogni probabilità, dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico. Da stabilire la prognosi che comunque non sarà inferiore a qualche settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA