La porta bluceleste   in mani nerazzurre

La porta bluceleste

in mani nerazzurre

Difensore e centrocampista da piccolo, poi la folgorazione da numero uno e l’approdo all’Inter. Andrea Radaelli scelse la serie D e giocò nel Monza da baby: «Ora ho la maturità scolastica e cerco quella calcistica»

La porta bluceleste

in mani nerazzurre

Difensore e centrocampista da piccolo, poi la folgorazione da numero uno e l’approdo all’Inter. Andrea Radaelli scelse la serie D e giocò nel Monza da baby: «Ora ho la maturità scolastica e cerco quella calcistica»