Telethon, raccolta record

Montezemolo: «Lecco dà l’esempio»

Oltre 312mila euro in un anno: «Dato che vi fa onore»

Telethon, raccolta record Montezemolo: «Lecco dà l’esempio»
Gerolamo Fontana con Luca Cordero di Montezemolo

«Sono qui per dirvi grazie. Nella vita le parole sono importanti ma contano molto di più i fatti. E Lecco con la sua straordinaria raccolta per Telethon ha dimostrato di poter essere un esempio per tutto il nostro Paese».

Con queste parole Luca Cordero di Montezemolo, presidente nazionale di Telethon, ha salutato i lecchesi presenti martedì pomeriggio al Polo lecchese del Politecnico per la presentazione della raccolta Telethon 2017 nella nostra provincia.

Una presenza, quella di Montezemolo, che ha voluto sottolineare i grandi risultati della raccolta lecchese nello scorso anno. I dati parlano chiaro: nel 2017 sono stati raccolti 312.600 euro, un dato incredibile per una realtà come la nostra. Basti dire che nel 1992, primo anno di questa iniziativa benefica, la raccolta fu di 6.271 euro. Si sono fatti grandi passi avanti in questi ventisei anni, che hanno visto la nostra provincia raccogliere in totale 3 milioni 694 mila euro.

«I risultati della raccolta Telethon fanno un grande onore a Lecco - ha detto il presidente - La ricerca è come un motore che ha bisogno di carburante per funzionare e per la ricerca il carburante è il denaro, che investiamo in ricerca mettendo sempre al centro il merito ed i risultati. I nostri centri di ricerca sono all’avanguardia ed in un Paese in cui molti giovani in gamba devono andare all’estero, noi possiamo dire che nei nostri centri abbiamo molti giovani stranieri».

Montezemolo ha poi sottolineato la capacità della nostra città di fare squadra: «Consideratevi fortunati di appartenere ad una realtà come la vostra, un territorio dalla grande tradizione industriale che ha saputo mettere al centro l’innovazione. Vedere riuniti oggi, in questo centro di eccellenza per quanto riguarda la ricerca, tante autorità, associazioni imprenditoriali e cittadini, dà soddisfazione, perché dimostra che sapete lavorare insieme. La città di Lecco ha dato un esempio veramente unico ed è anche per questo che sarò ben felice di tornare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA