«Non toccate quell’olmo»  Pronti a legarsi per salvarlo
Lo storico olmo che rischia di essere abbattuto per far spazio a tre posti auto (Foto by Foto Menegazzo)

«Non toccate quell’olmo»

Pronti a legarsi per salvarlo

L’agronomo Buizza contrario al taglio della pianta per il posteggio

«Esemplare secolare e sano. Io e altre persone impediremo l’abbattimento»

L’agronomo Giorgio Buizza (ma non solamente lui), è pronto letteralmente a legarsi intorno all’olmo secolare di via Sassi, per evitare che il Comune lo abbatta. La questione, discussa anche in consiglio comunale dalle opposizioni ieri sera, è semplice: l’assessore alla Viabilità Corrado Valsecchi ha sposato il progetto di riqualificazione del parcheggio gestito da Linee Lecco in via Sassi. Un progetto teso alla razionalizzazione dei posti auto con la demolizione delle aiuole e la creazione di una sola entrata e una sola uscita. Creazione di posti in più, di aree a sosta breve per la vicina stazione, smantellamento del porfido a favore dell’asfalto. Insomma, un progetto che darebbe maggior razionalità a questo importante parcheggio. Ma a scapito delle piante esistenti abbattute per far posto a specie più adatte all’area.


© RIPRODUZIONE RISERVATA