Minaccia i clienti di un bar con un bastone  denunciato un uomo di Monza
Le volanti della Questura hanno fermato l’uomo di Monza che aveva minacciato i clienti di un bar

Minaccia i clienti di un bar con un bastone

denunciato un uomo di Monza

Per sfuggire agli agenti ha anche cercato di immergersi nel lago

Negli ultimi giorni aveva minacciato i clienti di alcuni locali pubblici del centro di Lecco. Il primo episodio l’1 gennaio all’Imbarcadero aveva preso di mira una famiglia intenta a fare colazione. Ieri mattina è entrato al “Caffè Commercio” con un bastone di grosse dimensioni in mano brandito contro il personale e i clienti. Quando gli agenti di una volante della polizia sono arrivati sul posto, l’uomo, 43 anni originario di Monza, si è allontanato e per cercare di fuggire si è anche immerso nell’acqua. La temperatura gelida dell’acqua lo ha però riportato a “più miti consigli”: l’uomo è tornato a riva dove è stato fermato dagli agenti. Il monzese è stato poi visitato dal personale sanitario arrivato sul posto e non si è ritenuto necessario avviare a procedere ad un Tso, cioè ad un trattamento sanitario obbligatorio.

Il 43enne di Monza è stato così denunciato per il suo comportamento al bar, e il questore, vista manifesta pericolosità sociale, ha emesso nei suoi confronti quale misura di prevenzione, un foglio di via obbligatorio, intimando al denunciato di lasciare il comune capoluogo


© RIPRODUZIONE RISERVATA