Mancano i rematori in piedi  La regata dei “batei” è annullata
La storica regata dei “batei” quest’anno è annullata

Mancano i rematori in piedi

La regata dei “batei” è annullata

La Sagra de Pescarenech perde la sua gara storica sul lago

Non ci sono più volontari, si cercano nuove forze anche per il palio

Salta la regata dei “batei”, con le tradizionali barche con fondo piatto usate dai pescatori del lago.

Quest’anno il palio, nell’ambito della sagra rionale, sarà orfano della regata che ha sempre raccolto tanti consensi

«Purtroppo non si trovano più rematori in grado di condurre i “batei”, imbarcazioni che hanno il fondo piatto ed è per questo necessario remare stando in piedi. Lo scorso anno abbiamo faticato ad organizzare, e ci siamo affidati ad alcuni barcaioli arrivati dall’alto lago, ma viste le difficoltà per questa edizione abbiamo scelto di cancellare la regata», dice Susanna De Maron tra gli organizzatori della 34esima edizione della “Sagra de Pescarenech”, che si terrà da giovedì 5 a domenica 15 luglio.

Nel frattempo il comitato organizzatore cerca volontari per rimpinguare il gruppo che per tutto il periodo della sagra dovrà gestire le varie attività, dal servizio cucina, ai tornei.

Tutti i particolari nella pagina dei rioni in edicola lunedì 18 giugno su La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA