Mamma fuggita per arruolarsi  Accusata per sequestro del figlio
La città di Aleppo, in Siria, dopo un bombardamento. La donna di Barzago è stata localizzata in questa zona

Mamma fuggita per arruolarsi

Accusata per sequestro del figlio

Il 17 dicembre 2014 volò in Turchia per andare poi in Siria

Sparita col piccolo di 6 anni da Barzago ma localizzata tra Aleppo e Racca

Sequestro di persona del figlio di sei anni ed emigrazione clandestina: sono le ipotesi di reato contestate dal pm Nicola Preteroti negli atti dell’inchiesta a carico di Valbona Berisha, 33 anni, albanese, definita “foreign fighter”, che il 17 dicembre 2014 è fuggita in Siria, imbarcandosi in aereo a Orio al Serio per Istanbul, volo compagniaTurkish airline, per arruolarsi nell’Isis, portando con sé il figlio di sei anni e lasciando al marito Afrim Berisha gli altri due figli di 10 e 8 anni.

Il giudice dell’udienza preliminare Massimo Mercaldo, martedì in tribunale a Lecco, ha fatto verbalizzare dal cancelliere le eccezioni del difensore d’ufficio, compreso l’errata notificata della fissazione di udienza.

Il pm Preteroti ha ritenuto di dare parere favorevole alla nuova udienza preliminare, concordata per l’ultima decade di maggio prossimo.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 3 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA