Lecco, triste epilogo per la Carsana  A Natale 85 lavoratori licenziati
La protesta dei dipendenti della Carsana di un anno fa

Lecco, triste epilogo per la Carsana

A Natale 85 lavoratori licenziati

La conferma ai dipendenti dai sindacati: ora 18 mesi dell’indennità di disoccupazione speciale

Sono 85 i lavoratori dell’impresa Carsana che il prossimo 21 dicembre saranno licenziati.

Questo è il triste epilogo della crisi iniziata lo scorso anno e proseguita con la concessione del concordato liquidatorio da parte del Tribunale di Lecco. Una decisione che aveva consentito ai lavoratori della Carsana di accedere alla cassa integrazione straordinaria. Ora l’ammortizzatore sociale terminerà e per gli 85 dipendenti resta solo il licenziamento.

85 lavoratori, 85 famiglie

Questo è definitivamente emerso dall’incontro tenuto lunedì scorso dalle forze sindacali con l’avvocato Marco Scaranna, nominato liquidatore della Carsana, e il commercialista Silvio Giombelli , confermato dal Tribunale, commissario giudiziale. Conclusioni amare, che sono state comunicate ieri pomeriggio ai dipendenti dell’azienda durante l’assemblea tenutasi nella sede sindacale di via Besonda a Lecco.

«Vorrei precisare – ci dice Giuseppe Di Geronimo della Filca Cisl Lecco – che non stiamo parlando solo di 85 persone, ma di altrettante famiglie che avranno a che fare con un periodo non facile, un costo sociale altissimo per il nostro territorio già segnato dalla crisi». Ora i dipendenti licenziati potranno usufruire per 18 mesi dell’indennità di disoccupazione speciale edile, poi la loro unica speranza sarà quella di riuscire a reinserirsi nel mondo del lavoro.

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 30 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA