Lecco, sala d’attesa della stazione  altri 20 giorni al freddo
I lavori sono ancora in corso per la ristrutturazione della sala d’attesa alla stazione di Lecco (Foto by Foto Menegazzo)

Lecco, sala d’attesa della stazione

altri 20 giorni al freddo

Il caso I lavori si concluderanno solo a metà febbraio e i pendolari dovranno pazientare ancora Lo sfogo dell’edicolante: «Ormai la gente non si lamenta nemmeno più talmente è grande e costante il disagio»

Dovrebbero terminare entro quindici, al massimo venti giorni, i lavori alla sala d’aspetto della stazione di Lecco, chiusa oramai da lunedì scorso. Non è certo una bella prospettiva per i viaggiatori, d’inverno, stare al freddo sui binari o al caldo ma in mezzo alla biglietteria. Di sicuro però il cantiere provvisorio era necessario perché pare che i locali della sala d’aspetto della stazione fossero al freddo da mesi. Alcuni dicono da anni.

Rfi, rete ferroviaria italiana, tramite il suo ufficio stampa, poi, spiega che non è vero che gli utenti debbano stare al freddo: «Come spazio d’attesa - fanno sapere da Milano - è possibile sfruttare anche l’atrio della biglietteria che è uno spazio coperto. Per la sala d’Attesa ci vorranno ancora quindici-venti giorni al massimo. Diciamo che indicativamente per la metà di febbraio sarà nuovamente disponibile».

Servizio completo su La Provincia di Lecco in edicola lunedì 28 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA