Lecco, riecco le nutrie  Incontri ravvicinati vicino al Bione

Lecco, riecco le nutrie

Incontri ravvicinati vicino al Bione

I grossi roditori sono stati immortalati nella zona della pista ciclopedonale

Oramai le si vede dappertutto, a Lecco. L’ultimo avvistamento, di un nostro collega, con tanto di video, è in una zona battutissima come quella della pista ciclopedonale tra Pescarenico e il Bione, appena dopo l’”Addio Monti”. Due grossi esemplari, probabilmente maschio e femmina viste le differenze, che tranquillamente “brucavano” nell’erba a lato della pista.

Per nulla spaventate dalla presenza umana, nonostante l’autore del video cercasse persino di richiamarne l’attenzione con versi simili a quelli che si fanno per sollecitare i gatti, le due nutrie, per niente aggressive verso l’uomo, non hanno dato segno di non gradire la presenza dell’uomo. Fatto sta che la loro presenza è davvero “imponente”. Sia come stazza, l’esemplare più grande poteva arrivare a pesare una decina di chili, sia come assoluto dominio della scena. Alle nutrie ripresa al Bione di scappare o nascondersi in pieno giorno, non è passato manco per la testa…


© RIPRODUZIONE RISERVATA