Lecco. Ponte della Tenaglia,   Riaperto l’agriturismo

Lecco. Ponte della Tenaglia,

Riaperto l’agriturismo

Carlo De Gasperi, dopo dieci anni a Pasturo, raccoglie il testimone da Franca Monti

In un momento di difficoltà come l’attuale, dove più che di serrande alzate si parla di attività che chiudono, Carlo De Gasperi, 32 anni, da pochi giorni ha riaperto lo storico agriturismo Ponte della Tenaglia, appena oltre la località Versasio sopra Lecco. Reduce da dieci anni di attività all’agriturismo di Brunino, a Balisio di Pasturo, raccoglie ora il testimone di Franca Monti, che dopo tanti anni al Ponte della Tenaglia ha lasciato.

La struttura è di quelle particolarmente conosciute ed apprezzate dai lecchesi: realizzata e gestita fin dagli anni Sessanta dal “Cai Strada storta”, si colloca a pochi minuti dal piazzale della funivia per Erna e dalla Madonna della Rovinata, sul cammino per Campo de Boi e lungo il sentiero Rotary.

«Dopo dieci anni nel settore agrituristico con l’esperienza di Brunino – racconta De Gasperi - mi sono sentito pronto per una nuova avventura in una zona nota come Versasio, che dista un’ora a piedi dal centro città. La cucina punterà su piatti ricercati della tradizione locale».

Il Covid ha rinviato la partenza di alcune settimane. «È stato un momento difficile per tutti, ma è proprio in questi momenti che bisogna tirar fuori qualcosa di sé stessi per avere la forza di ripartire. Per quanto riguarda me – conclude il nuovo gestore - questa è la mia passione e finalmente si comincia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA