Lecco. Le mele di San Nicolò Un regalo a tutti gli alunni
Le mele di San Nicolò

Lecco. Le mele di San Nicolò
Un regalo a tutti gli alunni

Distribuite giovedì, in occasione del patrono torna la bella tradizione - Al comprensivo Lecco 1quelle di Aido e La Provincia

Le mele di San Nicolò, i “pomm”, restano una delle tradizioni più sentite in città, per festeggiare il patrono.

Giovedì, giorno della vigilia della festa, nelle scuole medieNava, alla Tommaso Grossi e alla Ponchielli, che fanno capo all’istituto comprensivo “Lecco 1” verranno distribuite le mele, grazie all’iniziativa organizzata dal quotidiano “La Provincia di Lecco” con l’Aido.

Considerato che venerdì, giorno di San Nicolò, le scuole saranno chiuse, la distribuzione viene anticipata di un giorno. A consegnare i “pomm”saranno i volontari dell’Aido comunale e provinciale, che grazie alla collaborazione con i docenti, racconteranno la storia del patrono. Una tradizione che prosegue da generazioni, con mamme e nonne che il giorno della vigilia decorano le mele, incollando ovatta bianca così da creare la barba, disegnando poi col pennarello il viso di San Nicolò sulla mela, e aggiungendo un berrettino simile a quello di Babbo Natale sulla sommità. La mela decorata verrà poi lasciata in regalo ai bambini unita con un foglietto che racconta la storia del patrono.

Sempre giovedì, alle 10, nella basilica di San Nicolò, nell’ambito di un evento organizzato dall’associazione delle scuole dell’infanzia paritarie di Lecco, i bambini degli asili riceveranno la loro mela, tutti gli altri alunni delle scuole elementari e medie la troveranno in mensa, offerta dal Comune.

Quelli del comprensivo “Lecco 1”, come detto, avranno la mela dell’Aido e del nostro quotidiano nel corso della mattinata, con gli aidini che racconteranno la storia del patrono e le finalità dell’associazione

Quest’anno l’assessore all’Istruzione Clara Fusi ha inoltre predisposto e inviato a tutti gli insegnanti degli istituti scolastici coinvolti nella distribuzione un testo sulla vita di San Nicolò e sulla tradizione del dono delle mele ai bambini, realizzato in collaborazione con Luigi Rosci, presidente della Commissione comunale per la promozione della cultura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA