Lecco. Le ditte non trovano i tecnici   Un sito per facilitare le assunzioni
Luigi Sabadini, presidente Api

Lecco. Le ditte non trovano i tecnici

Un sito per facilitare le assunzioni

Api Lecco e Sondrio: agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

Mentre la difficoltà occupazionali anche dei lecchesi crescono, ci sono diverse decine di posizioni aperte che le aziende non riescono a occupare.

In Api, dove è attivo un servizio di supporto alle imprese nella ricerca di personale, lo sanno bene. Le difficoltà nell’incrociare in modo adeguato richiesta e offerta di lavoro sono ormai all’ordine del giorno.

«Al momento abbiamo una trentina di posizioni aperte nelle nostre aziende associate – ci ha spiegato Tiziana Montana, referente per i settori Scuola e inserimento lavorativo dell’area risorse umane di Api -. Si va dai tirocini e da periodi di formazione in apprendistato sia in ambito impiegatizio che in produzione fino ad arrivare a figure manageriali, come responsabili qualità oppure industrializzatori, i professionisti che si occupano dello sviluppo del business aziendale sulla base della conoscenza del sistema di produzione. Stiamo anche cercando, da mesi, un impiegato per ufficio tecnico».

Per svolgere questo ruolo, Api Lecco e Sondrio utilizza il proprio sito associativo. Qui è possibile inviare le candidature in base alle posizioni aperte, ma anche trasmettere il proprio curriculum e candidarsi tramite la mail. «In questo supporto alle aziende utilizziamo anche il network che negli anni abbiamo costruito con le scuole, gli enti di formazione e del lavoro, con le università. Nonostante tutti questi canali di ricerca, però, si fa molta fatica e spesso i profili segnalati o le candidature non arrivano neanche alla decina».

Sotto questo aspetto, dunque, il problema è sia di carattere qualitativo che quantitativo. Per questo motivo, Api sta implementando il proprio impegno su questo fronte: si stanno attivando nuovi canali per la ricerca, tra cui nuove collaborazioni anche con enti di formazione. L’associazione di via Pergola svolge infatti formazione per i dipendenti delle aziende associate, mentre attività formative di specializzazione vengono erogate da soggetti esterni, con iter che comunque permettono, alla fine del corso, alle aziende di assumere i soggetti con le qualifiche necessarie. A breve, alcune imprese parteciperanno a un corso Ifts in tecniche per l’amministrazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA