Lecco. «Falghera è senza posteggi

Il Comune deve intervenire»

I residenti del rione protestano per la carenza di posti auto

«Una zona che negli anni ha avuto un boom edilizio senza i relativi servizi»

Lecco. «Falghera è senza posteggi Il Comune deve intervenire»
L’area di Falghera dove sorgerà la cabina elettrica, i residenti chiedono anche di ricavare dei parcheggi

LECCO

Cercansi parcheggi e servizi disperatamente. È sostanzialmente questa la situazione in cui versa l’abitato di Falghera.

Una situazione che a maggior ragione risulta difficilmente tollerabile, visto e considerato il livello di lottizzazione raggiunto negli scorsi decenni. «A fronte di tutto questo, però, i servizi non stati adeguatamente implementati: segno evidente della poca lungimiranza di alcuni amministratori del passato che, pur di monetizzare, hanno sacrificato servizi essenziali creando di fatto una squilibrio tra i residenti del vecchio nucleo ed i nuovi abitanti di Falghera». A farsi portavoce della questione è Giacomo Zamperini, ex consigliere comunale e dirigente regionale di Fratelli d’Italia. «La situazione oggi è disastrosa, e sono stato contento che i cittadini mi abbiano chiesto di intervenire: con il boom edilizio di Falghera è diventato molto difficile anche solo riuscire a trovare un parcheggio in quell’area, con evidenti ricadute anche sulla sicurezza stradale. Ora i residenti ne pagano le conseguenze, ma è giusto che chi fa politica non si volti dall’altra parte».

In effetti, proprio nei giorni scorsi, il comitato di quartiere avrebbe richiesto un incontro ad hoc a Palazzo Bovara. Il tema è semplice: lunedì andrà in consiglio comunale una delibera che prevede l’installazione di una cabina elettrica nell’area adiacente alla chiesetta di Falghera. «Si tratta di un’operazione che risolverebbe il problema degli allacciamenti elettrici – argomenta Zamperini – ma lascerebbe completamente spalancato il tema parcheggi. A quanto so, l’amministrazione comunale aveva promesso ai residenti di prendere in carico perlomeno uno studio di fattibilità. L’idea di fondo era quella di poter ricavare una decina di box interrati e 6 o 7 stalli in superficie».

Proprio sull’area in questione, però, la delibera di Giunta che arriverà in consiglio comunale lunedì prevede la realizzazione della sola cabina elettrica, senza alcun tipo di accenno alla possibilità di ulteriori posti auto.

Il che, ovviamente, ha colto di sorpresa i residenti, che a più riprese avevano richiesto al Comune un interessamento in tal senso. «Chiedo con forza che l’amministrazione comunale non sia attenta solo al centro città, ma che si occupi fattivamente dei quartieri periferici, partendo proprio dalla situazione dei parcheggi, a Falghera come altrove: chi abita nei rioni non è un cittadino di serie B. – è la chiosa di Zamperini - Sono certo che, con un minimo di volontà politica di parlarsi, le alte professionalità tecniche del Comune possano trovare una soluzione di compromesso su entrambe le problematiche: i parcheggi e l’allacciamento elettrico dell’intera area, che di certo non possono essere trattate separatamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA