Lecco. Brambilla in Tv  dalla parte degli animali
Michela Vittoria Brambilla con un beagle liberato da Green Hill

Lecco. Brambilla in Tv

dalla parte degli animali

Su Rete 4 otto appuntamenti per trovare una famiglia a chi non l’ha e raccontare storie esemplari

Otto appuntamenti dalla parte degli animali, con l’obiettivo di trovare una famiglia a chi non l’ha e di raccontare quelle storie che colpiscono al cuore. Storie di incontri che hanno cambiato la vita a cani, gatti e altri animali adottati, e a chi li ha adottati.

Ha preso il via sabato mattina la trasmissione condotta da Michela Vittoria Brambilla, già ministro, e presidente della Lega italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente, su Rete 4, che proseguirà per altri sette sabati sempre alle 11.

Le repliche la domenica alle 14 sempre su Rete4 alle 16.20 su La5, e su Mediaset Extra alle 10.

L’ex ministro, presidente della Leidaa, nota per le sue battaglie in difesa degli esseri senzienti e dei loro diritti, indossa nuovamente i panni della giornalista televisiva per le reti Mediaset. Un ritorno alle origini, visto che proprio per Canale 5 aveva cominciato la sua attività professionale negli anni Novanta. Questa volta non si tratta però di inchieste e reportage ma di aiutare gli animali più sfortunati.

“Dalla parte degli animali” è infatti la prima trasmissione animalista che si rivolge direttamente al cuore dei telespettatori e fa appello al loro sentimento di solidarietà, per regalare una nuova vita a cani, gatti ed altri animali abbandonati o in difficoltà. Ogni settimana, da un canile o da un rifugio di tutta Italia.

La prima tappa di questo viaggio è stata al canile di Monza, gestito dall’Ente nazionale protezione animali, che ospita non solo cani ma anche gatti, conigli, galline, pony, tartarughe, tutti bisognosi di aiuto.

Protagonisti dei cinque video appelli un cagnolino che vagava randagio nel sud Italia, un gruppo di cuccioli ritrovati in una scatola abbandonata alle intemperie, oggi perfettamente in salute e urgentemente in cerca di affetto, e un grande cane bianco che appartiene alla categoria dei “nonnetti” da troppo tempo nei box ma che ha tantissimo amore da regalare a chi gli darà una casa. Ma anche una gattina, e una famiglia di porcellini d’India.

Non mancheranno storie a lieto fine in cui i trovatelli hanno avuto la nuova opportunità tanto attesa, e ci raccontano la loro felicità con la voce della nuova famiglia. Ma non si parlerà solo di adozioni.

«Dalla parte degli animali” racconterà anche avventure di cui i nostri amici quattro zampe sono protagonisti. E ospiterà rubriche come “l’amico famoso”, per conoscere il cane o il micio di un personaggio celebre, la sua personalità e le sue abitudini», dice la presidente Leidaa.

Infine l’invito a condividere immagini dei propri quattro zampe sui social della trasmissione (Facebook, Twitter, Instagram, YouTube) e soprattutto darà voce alle tante associazioni animaliste impegnate sul territorio.

Per adottare gli animali protagonisti dei video appelli è attiva la mail portamiacasa@dallapartedeglianimali.it.

Tutte le informazioni sul sito www.dallapartedeglianimali.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA