Lecco, beffato San Nicolò  Niente soldi dalla Regione
Lecco . Il rendering che mostra come dovrebbe essere il futuro oratorio di San Nicolò: è un piano milionario

Lecco, beffato San Nicolò

Niente soldi dalla Regione

Il progetto del nuovo oratorio escluso dal bando

Sì invece ai piani di Acquate, Pescate e (forse) Calolzio

Arrivano 646mila euro per gli oratori di Pescate e Acquate e, pare, anche di Calolziocorte. Il “pare” è legato al fatto che Regione Lombardia ha comunicato di aver finanziato in provincia di Lecco solamente due progetti, anche se indiscrezioni dicono che tra i beneficiari ci sia anche Calolzio.

Si tratta di un Frisl, ovvero di un “Fondo Ricostituzione Infrastrutture Sociali per la Lombardia”: cofinanzia opere pubbliche realizzate da soggetti esterni alla Regione attraverso contributi da restituire in 20 anni senza interessi.

Ma c’è anche chi è rimasto fuori dal bando (che risale al maggio dello scorso anno): l’oratorio di San Nicolò, quello che con il progetto di maggior rilevanza per il suo costo che, seppur non precisato nel dettaglio, ammonta a diversi milioni di euro.

Il prevosto di Lecco monsignor Davide Milani non fa drammi per San Nicolò: «Ci sono più bandi che speranze - chiosa - ora stiamo affrontando il tema del finanziamento in senso molto più ampio».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA