Lecco. Auto e veicoli leggeri  Più imprese di giovani e donne
Sono 602 in provincia di Lecco le imprese di trasporti

Lecco. Auto e veicoli leggeri

Più imprese di giovani e donne

La mobilità si fa sempre più ecologica e l’innovazione attrae nel settore, anche a Lecco, nuove imprese e startup

La mobilità si fa sempre più ecologica e l’innovazione attrae nel settore, anche a Lecco, nuove imprese e startup avviate da giovani e da donne.

In provincia di Lecco su 602 imprese dei trasporti quelle con titolare giovane sono 32, il 5,3% del totale, in linea con la media regionale lombarda. Su queste, sette hanno titolare donna, pari al 21,9% e in questo caso si tratta della percentuale più alta in Lombardia, dove l’incidenza di donne nelle imprese giovani dei trasporti è del 15,8%.

A crescere sono le imprese giovani nel commercio di auto e veicoli leggeri, che a Lecco, su un totale di 3.722 dipendenti dei trasporti, danno lavoro a 99 persone (2,7% sul totale).

Sono alcuni dei dati elaborati dall’ufficio studi della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi in occasione della quarta edizione di “Mce 4x4”, nell’ambito della Mobility Conference Exhibition 2019, organizzata dall’ente camerale insieme ad Assolombarda in collaborazione con Nuvolab venture accelerator per favorire l’incontro con tutte le imprese imprese innovative dei diversi settori della mobilità.

Su un totale di 28.000 imprese dei trasporti, in Lombardia quelle guidate da under 35 sono circa 1.600 per un totale di 9.000 addetti (dati al primo trimestre 2019). La Lombardia pesa il 16% sul settore giovanile nazionale, che ha 10 mila imprese e 46 mila addetti.

In particolare, spiegano gli analisti, “nel quadro di una mobilità sempre più smart ed ecologica, crescono le imprese di giovani nella vendita di auto e veicoli leggeri e pesano il 20% circa del settore a livello regionale. Gli aumenti sono del +7% in un anno a Milano, +3% in regione e +4% in Italia, per 498 imprese nel capoluogo, 1.539 in regione e 7.451 nel Paese. Nei dati assoluti si tratta di “un settore legato a innovazione, trasporti smart, mobilità ecologica” per il quale in Lombardia si concentrano 1.539 imprese sulle 7.451 presenti in Italia, guidate da Milano (498, +7% in un anno), Varese con 229, Brescia con 204, +6%. Gli addetti sono 1.306 su 6.358 nazionali. I giovani in Lombardia pesano il 20% delle rivendite di veicoli rispetto al 17,6% nazionale.

Il confronto fra province vede in testa Milano, dove ci sono 765 imprese di giovani nella mobilità, seguita da Brescia (211 per circa 5.000 adetti), da Bergamo e Monza circa cento, per un migliaio di addetti. Guardando ai settori, sono mille le imprese lombarde di giovani nei trasporti via terra e 392 nel magazzinaggio e supporto ai trasporti, 78 nei servizi postali, 43 nella fabbricazione e 11 nel trasporto via acqua. A livello nazionale sono oltre 6.000 le imprese di giovani nei trasporti via terra, 2.000 nel magazzinaggio e supporto ai trasporti, 642 nei servizi postali, circa 400 nella fabbricazione e 247 nel trasporto via acqua.


© RIPRODUZIONE RISERVATA