Lecco. Arresti domiciliari  per l’investitore di Chiara
All’ oratorio di Castello, è stato recitato il rosario per ricordare Chiara Papini

Lecco. Arresti domiciliari

per l’investitore di Chiara

Il Gip ha disposto la misura cautelare nei confronti del giovane di 22 anni

Arresti domiciliari per Samuele Mellace, il ragazzo di 22 anni di Lecco che mercoledì sera ha investito in via Papa Giovanni XXIII Chiara Papini, 19 anni, fuggendo senza prestarle soccorso e causandone la morte.

Inizialmente per Mellace era scattata la denuncia a piede libero, ma sabato 23 maggio il sostituto procuratore che coordina le indagini, Giulia Angeleri, ha richiesto e ottenuto dal Gip la disposizione della misura cautelare degli arresti domiciliari, poi eseguita dalla Squadra mobile della Questura di Lecco , poco dopo le 15. Tra i capi di imputazione che sono contestati a Mellace ci sono: omicidio stradale, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza.

Lunedì, alle 14,30, verranno celebrati i funerali, non nell’oratorio di Castello come stabilito in un primo momento, ma allo stadio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA