«Le strisce pedonali   saranno ridipinte»
La situazione delle strisce pedonali in piazza Manzoni

«Le strisce pedonali

saranno ridipinte»

L’annuncio dopo le polemiche sullo stato della segnaletica orizzontale: i lavori inizieranno a giorni

Il Comune, come emerso da queste colonne, ammette che ci sono delle chiare mancanze nella segnaletica orizzontale della città.

E annuncia che «alla fine del mese partiranno anche i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, linee laterali e divisorie, delimitazione degli stalli a parcheggio eccetera), che proseguiranno fino alla fine del 2018 e, ancor di più, nel 2019. Questi interventi saranno sospesi solamente nei periodi in cui le condizioni climatiche non permetteranno la loro esecuzione».

Per cui da fine ottobre passaggi pedonali e strisce saranno ridipinti.

Ma, nel frattempo, si patiranno, fino proprio a fine mese, i disagi, inevitabili, nella zona di Germanedo-Acquate, per i tanto attesi lavori di riasfaltatura di viale Montegrappa.

Questa zona è stata presa d’assalto dal traffico in questi giorni con tutte le vie limitrofe che, a seconda degli orari di punta, si intasano. Ma proprio domani mattina, venerdì 19 ottobre, dalle 8,30 alle 18 si arriverà all’acme dei lavori di asfaltatura previsti dal Comune. Infatti scatta la seconda fase di questi lavori e sarà istituito il divieto di transito nel tratto compreso tra corso Promessi Sposi e via Tagliamento e nell’area di intersezione con corso Promessi Sposi, limitatamente alla direttrice via Tonale/via Tagliamento, ovvero da Olate verso l’ospedale e nel tratto di corso Promessi Sposi compreso tra via Martiri di Nassiriya e viale Montegrappa. Ci sarà anche una terza e ultima fase dei lavori.

È prevista a partire dalle 14 di sabato 20 ottobre alle 12 di sabato 27 ottobre, ovvero per una settimana, e prevede l’istituzione del divieto di transito nel tratto compreso tra corso Promessi Sposi e via Tagliamento, limitatamente alla direttrice Tagliamento/Tonale ovvero dall’ospedale verso Olate.

Sarà garantito l’accesso alla scuola, ai residenti e alle attività commerciali da viale Redipuglia a via Tonale. Naturalmente è meglio bypassare la zona facendo il giro basso da via Fiandra e poi risalendo da viale Brodolini, oppure arrivando da via Tonio da Belledo, almeno se si intende raggiungere l’ospedale. Per tutte le altre destinazioni, è comunque d’uopo seguire le indicazioni e la segnaletica di cantiere che, abbiamo verificato, è in zona, anche se solo nelle immediate vicinanze dei lavori.

«I lavori di sistemazione e riasfaltature di viale Montegrappa - commenta l’assessore alla viabilità e alle manutenzioni del Comune di Lecco Corrado Valsecchi - fanno parte del lotto che comprende anche via Grassi (intervento in esecuzione, nda) e il tratto di via Dei Pescatori che porta da via Plava a via Maggiore nel cuore del rione storico di Pescarenico, lungo il quale il porfido sostituirà l’attuale asfalto. Il cantiere allestito in viale Montegrappa si è reso necessario a fronte dei cedimenti e degli avvallamenti del fondo stradale realizzato oltre dieci anni fa e intende garantire le condizioni di sicurezza necessarie a un’arteria così importante e trafficata».

Senza dubbio un lavoro importante e che, inevitabilmente, porterà qualche disagio. Ma si può dire che ne vale la pena.


© RIPRODUZIONE RISERVATA