Isis, Bulciago rompe il muro del silenzio  «Famiglia sparita, viveva accanto a noi»
Alice e Mohamed in un’immagine con espressioni felici, apparsa nel servizio mandato in onda da Sky

Isis, Bulciago rompe il muro del silenzio

«Famiglia sparita, viveva accanto a noi»

Attraverso i social si moltiplicano le interpretazioni dopo giorni di silenzio. Sulla spinta emotiva degli ultimi attentati ognuno cerca di trovare segnali della decisione

Il muro di silenzio si è infranto: dopo oltre una settimana, la scomparsa della famiglia della porta accanto, partita per unirsi all’Isis, non è più tabù.

I concittadini dei Koraichi - complice anche il battage mediatico e, loro malgrado, sotto la spinta emotiva degli ultimi tragici attacchi terroristici – hanno cominciato a commentare sui social network: ora, parlano apertamente della sparizione di Alice Brignoli - 39enne italiana, convertita – col marito Mohamed (31 anni marocchino, ma con cittadinanza italiana) e i loro tre bimbi (il maggiore di 7 anni, l’ultimo di 3).

L’appello della madre – già andato anche in tv, in un lungo reportage di Sky Tg24, l’altra sera - verrà amplificato oggi da “Chi l’ha visto” in onda su Rai3. Su Facebook intanto si confrontano apertamente e pubblicamente ex vicini di casa e conoscenti.

Alice totalizza le simpatie maggiori. Altri manifestano dubbi.

Tutti i dettagli e le prese di posizione dei residenti, negli ampi servizi su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 23 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA