Internet da 30 anni in Italia   Le piccole aziende e il web
In Camera incontro sul web

Internet da 30 anni in Italia

Le piccole aziende e il web

Venerdì 29 aprile in via Tonale si celebra la ricorrenza: il progetto lecchese di digitalizzazione

“Dalla prima connessione alla digitalizzazione delle imprese” è l’appuntamento che la Camera di commercio di Lecco e Lariodesk organizzano per oggi (dalle 10 alle 15) in occasione dell’”Italian Internet Day”, giornata nazionale per celebrare i trent’anni dalla prima connessione internet italiana avvenuta il 30 aprile 1986.

Una giornata per le imprese, in particolare quelle partecipanti al progetto “LeccoCreaImpresa Smart-Made in Italy: eccellenze in digitale” che racconteranno il percorso di avvicinamento al web e la loro “digital experience”.

Nell’occasione saranno consegnati gli attestati di “Impresa web oriented”, e dopo l’incontro, dalle 12 alle 15, le imprese e gli operatori potranno svolgere “Pit-Stop” digitali grazie ai desk di assistenza one to one curati dai referenti del progetto.

[email protected]” rappresenta l’evento conclusivo della terza edizione del progetto “Made in Italy: eccellenze in digitale” con Google e Unioncamere, avviata a giugno 2015. Grazie alla presenza di due giovani borsiste, Chiara Bressa e Cecilia Zambelli, oltre settanta imprese lecchesi hanno utilizzato i servizi gratuiti messi a disposizione dal progetto camerale: dal percorso di formazione “Cresci in digitale con noi” - dieci incontri per conoscere le opportunità di crescita offerte da una presenza online attiva e consapevole - agli incontri one to one, con oltre 100 sessioni di assistenza personalizzata realizzate.

“LeccoCreaImpresa Smart” continua anche nei prossimi mesi: sino a luglio attivo il servizio di “Digital expert”, sempre gratuita e dedicato ad imprese che vogliono approfondire tematiche digitali più complesse con il supporto di un digitalizzatore esperto, Andrea Vaccarella, mentre è in corso di definizione un nuovo percorso di formazione sul “fare impresa smart” con il Politecnico.

A tali azioni, si affiancano quelle delle iniziative nazionali a partire da “Crescere in digitale”, iniziativa che mira ad aumentare l’occupabilità dei giovani “Neet”. Grazie ad un percorso di formazione, acquisiranno competenze digitali che saranno messe al servizio delle imprese, specie quelle più piccole, che potranno accogliere i giovani in tirocinio e vivere un’esperienza di crescita reciproca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA