Incidente con il monopattino, donna soccorsa in via Fiume

Ponte Lambro L’allarme intorno alle 12.30ma la dinamica è da definire. Forse lo scontro con un veicolo, le ferite riportate sono state giudicate non gravi

Incidente con il monopattino, donna soccorsa in via Fiume
La zona di via Fiume dove la donna è stata soccorsa
(Foto di bartesaghi)

Una donna 31 anni è stata soccorsa ieri all’ora di pranzo in via Fiume, a seguito di un incidente con il suo monopattino elettrico. I contorni della vicenda sono poco chiari, a quanto risulta l’incidente sarebbe avvenuto altrove: la donna, dopo essersi fatta accompagnare in automobile vicino alla sua abitazione pontelambrese, ha deciso di chiamare l’ambulanza ma non ha fornito indicazioni precise sulla dinamica dell’episodio.

La telefonata al 112 è partita poco prima delle 12.30. La donna è stata raggiunta a pochi passi dall’incrocio con via Piave, da un’ambulanza del Sos di Canzo e dall’automedica: i mezzi sono stati mobilitati in codice rosso, ma le condizioni della donna sono parse subito meno gravi del previsto. Era ancora spaventata e aveva delle escoriazioni sul braccio sinistro; sul monopattino sono stati rilevati dei graffi sulla leva del freno sinistro, dunque dallo stesso lato.

In via Fiume è arrivato anche un agente della polizia locale di Ponte Lambro, seguito dai carabinieri di Erba. Le forze dell’ordine hanno cercato di ricostruire l’accaduto, ma la donna - forse a causa dello spavento - avrebbe fornito delle indicazioni vaghe: forse il monopattino si è scontrato con un veicolo.

I sanitari hanno deciso di trasportare la donna in codice giallo all’ospedale Manzoni di Lecco, dove è arrivata poco prima delle 13.30, per effettuare tutti gli accertamenti del caso. Sul territorio erbese la presenza dei monopattini elettrici, che da anni invadono le grandi città, è in forte aumento: capita di incontrarli anche su strade molto trafficate e pericolose, come la provinciale Arosio-Canzo che passa da Erba e Ponte Lambro. La velocità dei monopattini è limitata, ma in caso di incidente i rischi sono molteplici. L. Men.

© RIPRODUZIONE RISERVATA