Il futuro della Fiera in un questionario  «Care aziende, diteci le vostre proposte»
La Fiera di Osnago si interroga sul proprio destino

Il futuro della Fiera in un questionario

«Care aziende, diteci le vostre proposte»

L’iniziativa è promossa dal Comune di Osnago

e dalla Camera di Commercio di Lecco

Un questionario indirizzato a tutte le imprese lecchesi per costruire insieme il futuro dell’area Fiera di Osnago, che a maggio dovrà chiudere per ragioni di sicurezza: la struttura infatti presenta seri problemi strutturali, e non è più adeguata alle normative.

È stato il presidente della Camera di Commercio Daniele Riva, d’intesa con il sindaco Paolo Brivio, a mandare a tutte le aziende della provincia una lettera in cui si chiede di partecipare ad un sondaggio «per conoscere l’interesse delle imprese alla sua futura destinazione».

L’indagine conoscitiva è scaturita da una riunione con l’amministrazione comunale di Osnago, che ha chiesto alla Camera un intervento di sensibilizzazione verso le imprese per meglio programmare e orientare l’importante intervento di riqualificazione dell’area.

Con le associazioni sono stati svolti due incontri: il primo con il sindaco il 17 gennaio, presenti anche il consigliere provinciale Bruno Crippa e il prorettore del Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano, Manuela Grecchi; il secondo il 31 gennaio, data in cui con le associazioni è stata condivisa la consultazione.

«Saranno molto utili le idee, le proposte, i servizi, in generale i contributi che ogni impresa vorrà dare», aggiunge Riva.

Il questionario si può compilare anche online al link https://goo.gl/c5t4mD, mentre per informazioni ci si può rivolgere all’ufficio promozione e interventi della Camera di Commercio, mail servizialleimprese@lc.camcom.it, telefono 0341.292232.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, mercoledì 21 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA