Il cervo resta infilzato  Lo liberano i pompieri
Taceno - Il salvataggio del cervo rimasto infilzato in una recinzione (Foto by Vigili del fuoco)

Il cervo resta infilzato

Lo liberano i pompieri

Taceno, intervento all’Alpe Giumello

L’animale si era ferito saltando una recinzione

In una stagione come quella che stiamo vivendo in cui gli animali selvatici fuggono e i cacciatori li inseguono con le doppiette, si registrano anche storie di segno opposto: ovvero storie il miglior amico della selvaggina diventa proprio l’uomo.

Stamattina, attorno alle 9, i vigili del fuoco del comando di Lecco l’Alpe Giumello, nel Comune di Taceno, a bordo di un’autopompa. Erano stati chiamati lì, i pompieri, per soccorrere un cervo maschio adulto di grossa taglia che, nel tentativo di saltare una recinzione, aveva calcolato male il salto ed era stato trafitto a una coscia da una delle punte della cinta.

Dolorante, immobilizzato e spaventato, il cervo è stato sedato da un veterinario. Quindi sono entrati in azione i vigili del fuoco, che hanno tagliato la recinzione per poi liberare l’animale. Il povero cervo però non è stato rimesso in libertà: a causa della lesione alla zampa, è stato portato in una clinica veterinaria per essere curato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA