Greta fa seguaci anche a Lecco  È nato un movimento verde

Greta fa seguaci anche a Lecco

È nato un movimento verde

Lo sviluppo sostenibile sarà il riferimento di “AmbientalMente”

Il portavoce Dossi: «Vorremmo unire tutti i soggetti sensibili a questi temi»

Un soggetto civico e politico territoriale con l’obiettivo di unire chi vuole impegnarsi sul tema dell’ambiente.

È questa la definizione di “AmbientalMente Lecco” sintetizzata dal portavoce, l’assessore comunale Alessio Dossi. Nonostante l’appuntamento delle elezioni del prossimo anno non sia espressamente citato, la sensazione è però quella di trovarsi di fronte a una possibile lista “verde”, organica al centrosinistra e pronta a dar battaglia in campagna elettorale. «AmbientalMente Lecco si occuperà di lavorare e di presidiare i temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile sulla città – chiarisce Dossi - L’obiettivo è quello di unire tutte quelle persone che in questi mesi o in questi anni hanno compreso che la questione dell’ambiente non è solo una preoccupazione per addetti ai lavori. Per troppo tempo questo argomento è stato ritenuto secondario o rimandabile. Oggi, giovani e scienziati, fianco a fianco, ci dicono che non è più possibile lasciarlo indietro».

Insomma, chiarisce Dossi, AmbientalMente Lecco nasce perché «ritiene ci sia ancora margine di azione e di manovra, se si è in grado di fare proposte serie e costruttive, di costruire un’esperienza di lavoro sul tema che sappia anche raccogliere spunti generazionali diversi. Per questa ragione AmbientalMente nasce come un gruppo apartitico e civico, aperto a contaminazioni diverse e alla partecipazione di tutti, nessuno escluso. Parlare di turismo sostenibile, di responsabilità sociale e ambientale d’impresa, di mobilità sostenibile, di uno sviluppo energetico sul territorio che sappia essere attento all’ambiente in cui è inserito: questo è il modo corretto di guardare al futuro del nostro territorio. E non significa mettere freni, ma rilanciare Lecco con una visione a 360 gradi del futuro».

E delle elezioni che ne sarà? AmbientalMente nasce come soggetto apartitico, ma la prospettiva all’orizzonte potrebbe essere quella di ricondurre all’ovile quel pezzo di sinistra ambientalista che ha fin qui storto il naso sul governo territoriale del Pd lecchese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA