Fiaccolata ai Resinelli

per ricordare “Butch”

Lecco, secondo anniversario, lunedì, della morte di Marco Anghileri sul Monte Bianco. L’iniziativa è prevista per domani con ritrovo alle 19

Fiaccolata ai Resinelli per ricordare “Butch”
Marco “Butch” Anghileri

LECCO

Lunedì prossimo, il 14 marzo, è il secondo anniversario della morte di Marco Anghileri, alpinista del gruppo Gamma che ha perso la vita nel tentativo di portare a termine la prima ascensione solitaria e invernale alla via Jöri Bardill sul Pilone centrale del Freney sul Monte Bianco. Per ricordarlo gli amici organizzano domani, sabato, una fiaccolata ai Piani Resinelli. Un evento per commemorare l’alpinista, ma anche per sostenere l’associazione “Gli amici di Chiara” e la ricerca per curare la leucemia.
Il ricavato della vendita delle fiaccole, infatti, andrà a questa associazione.
Il ritrovo è fissato alle 19 alla chiesa dei Piani Resinelli.
«Come lo scorso anno – spiega l’organizzatore e presidente del Cai Ballabio Giuseppe Orlandi “Calumer” - vogliamo ricordare il nostro amico Butch ai piedi della sua amata Grignetta. La fiaccolata muoverà dalla piazza della chiesa per salire fino all’incrocio dei sentieri Direttissima e Cermenati per poi ridiscendere ai Resinelli. In contemporanea un gruppo di alpinisti scenderà dalla cresta Cermenati per ricongiungersi con il resto del gruppo».
Chi volesse partecipare all’iniziativa può ancora farlo, basta contattare Calumer telefonicamente al numero 335.6764868. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA