Far west nella ztl, partono le multe
Multe ieri posteggiate in piazza Garibaldi senza pass

Far west nella ztl, partono le multe

Sempre più auto posteggiate nella zona pedonale anche senza permesso, la segnalazione in consiglio - Vice sindaco: «Situazione peggiorata, inviata la richiesta ai vigili di intensificare i controlli e revisione dei pass»

Una situazione ormai fuori controllo.

La cosiddetta zona a traffico a limitato è diventata ormai una zona ad alto traffico, con auto in sosta ovunque e per l’intera giornata con e senza permesso.

«Sta prendendo fisionomia una situazione senza controllo- ha denunciato Alberto Negrini di Viva Lecco in consiglio comunale - macchine parcheggiate a destra e sinistra lungo via Cavour dove si fa fatica addirittura a camminare. Mi permetto di chiedere: siete consapevoli di quel che sta accadendo? Avete messo in atto un’azione di controllo per ripristinare la legalità in queste zone?».

Nei giorni scorsi in particolare ne i week end durante i quali sono state programmate diverse iniziative di richiamo in centro (due settimane fa il mercato europeo, la settimana scorsa il bike up), le auto in sosta nella ztl sono state un’infinità. E la protesta era sfociata anche sui social nei quali i cittadini avevano manifestato tutto il loro disagio. E da qui anche la segnalazione in consiglio comunale di Alberto Negrini e anche Massimo Riva dei 5 Stelle. La zona a traffico limitato è diventata una zona ad alta densità di traffico..

«É vero, mi sono accorta anche io che la situazione è peggiorata - dice il vice sindaco - passeggiando in centro nel fine settimana oltre alle auto in sosta con il permesso, di cui probabilmente abusano restando parcheggiate ben oltre il limite di orario previsto, mi sono resa conto che ci sono anche auto che non hanno il pass e che di conseguenza prendono la multa dalle telecamere passando il varco. Queste poi verranno multate ulteriormente se individuate dai vigili. Ho chiesto di procedere con una stretta repressiva per stroncare questa nuova abitudine che mi sembra preoccupante per poi procedere però a una revisione complessiva dell’organizzazione insieme all’ufficio viabilità».

I servizi su La Provincia di Lecco in edicola mercoledì 25 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA