Ennesima rissa alla stazione di Olgiate  «Dopo il tramonto abbiamo paura»
La stazione ferroviaria di Olgiate

Ennesima rissa alla stazione di Olgiate

«Dopo il tramonto abbiamo paura»

Protagonista un gruppo di ragazzi: «Prima le urla, poi alcuni sono finiti a terra»

Rissa in stazione, domenica sera, attorno alle 22.

A scontrarsi, prima verbalmente, e poi fisicamente, un gruppo di ragazzi di colore che, quando cala il buio, diventano gli unici frequentatori di binari e zone limitrofe.

A lanciare l’allarme, un residente che abita dalla parte della nuova rotatoria.

«La mia attenzione - racconta, chiedendo però l’anonimato - è stata attirata dal fatto che all’inizio gridavano, come sono soliti fare. Ma a un certo punto, hanno cominciato a spingersi, gettandosi a terra».

Temendo che lo scontro finisse nel sangue, l’uomo ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

«I miei figli piccoli sono rimasti scossi da quello che hanno visto e sentito - afferma - Per questo, a un certo punto, ho chiuso la finestra e li ho portati in camera e messi a letto. Credo che la questione si sia risolta quando è arrivato il treno e i due gruppi se ne sono andati. Quando sono ritornato alla finestra, non c’era più nulla».

L’episodio è preoccupante anche perché allunga la lista di tutti gli scontri che hanno avuto per scenario la stazione di Olgiate-Calco-Brivio.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA