Corso di meccatronica,   ultimi giorni per iscriversi
Lorenzo Riva, Confindustria

Corso di meccatronica,

ultimi giorni per iscriversi

C’è ancora qualche giorno di tempo a disposizione, per i ragazzi che vogliono acquisire la formazione tecnica

LECCO

C’è ancora qualche giorno di tempo a disposizione, per i ragazzi che vogliono acquisire la formazione tecnica specifica in meccatronica garantita dal corso Its in Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici industriali.

I termini, aperti nei giorni scorsi, si chiuderanno infatti il prossimo lunedì 17 settembre, aprendo quindi la strada alla ripresa delle lezioni che riguarderà sia gli studenti che dovranno affrontare la seconda annualità formativa sia i nuovi selezionati.

I giovani diplomati che chiederanno di accedere al corso in Meccatronica dovranno sostenere il 20 settembre una prova di selezione, con test attitudinale e colloquio motivazionale. «Il test attitudinale – hanno spiegato i responsabili - ha lo scopo di verificare il livello delle competenze di base possedute dai candidati nei campi considerati propedeutici al percorso formativo».

Il corso, che ha sede al Fiocchi, propone un programma di alta formazione tecnica basato su una forte interazione con il sistema delle imprese. Questo a partire dalla fase progettuale, focalizzata sulla figura professionale in uscita, fino alla docenza, affidata almeno per la metà a tecnici aziendali e a professionisti.

Lo scopo del corso è creare figure che, rispondendo alle esigenze del tessuto produttivo territoriale, sappia realizzare, integrare, controllare e programmare macchine e sistemi automatici destinati ai più diversi processi e settori in ambito industriale.

Il corso è promosso da Confindustria Lecco e Sondrio con la Fondazione Badoni, gli istituti Fiocchi e Badoni di Lecco, Mattei di Sondrio e il CFP Aldo Moro di Valmadrera.

«La prima annualità del corso - sottolinea il presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Lorenzo Riva - ha avuto riscontri positivi sia da parte degli studenti che da parte delle imprese aderenti, ma non avevamo dubbi: è tale il bisogno di profili tecnici specializzati in questo ambito, da parte sistema produttivo, che un percorso che integra fortemente scuola e aziende non poteva che rivelarsi una carta vincente». «Il corso mira alla formazione di tecnici altamente qualificati, in grado di operare con le tecnologie sempre più sofisticate utilizzate nelle moderne Industrie 4.0 – evidenzia Raffaele Crippa, direttore della Fondazione ITS Lombardia Meccatronica -. E la prova del successo di questi percorsi formativi è data dall’alto livello di placement dei diplomati, che raggiunge valori superiori al 95% di occupazione».

Tutte le informazioni sul corso, che a Lecco ha sede presso l’istituto Fiocchi, e un facsimile del test sono disponibili all’indirizzo www.itslombardiameccatronica.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA