Chiama aiuto, poi il nulla  Trovato morto in Val Biandino
Soccorso Alpino in azione in Val Biandino

Chiama aiuto, poi il nulla

Trovato morto in Val Biandino

L’escursionista aveva 57 anni ed era di Carate Brianza

Disperso da ieri, è stato individuato senza vita stamattina

È stato trovato senza vita il corpo dell’escursionista di 57 anni, di Carate Brianza, che risulta disperso da ieri nella zona del Pizzo dei Tre Signori. Era partito da Introbio per raggiungere il rifugio Grassi, in Val Biandino, quando a un certo punto della salita si era trovato in difficoltà.

Era riuscito a chiedere aiuto, ma le comunicazioni erano state molto difficoltose e frammentarie non permettendo di individuarne l’esatta posizione. Nemmeno il rilevamento della posizione del telefono attraverso le celle telefoniche aveva permesso di restringere l’area d’intervento

Venticinque uomini del Soccorso Alpino erano quindi intervenuti per battere la zona della ricerche, mentre l’elisoccorso ha sorvolato a lungo la zona del rifugio Grassi. Le operazioni, inizialmente senza esito, sono state sospese nella serata di ieri ed erano riprese questa mattina. Poi il triste epilogo.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, martedì 23 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA